Franco Miozzo

La potenza e il mistero dell’arte di Miozzo

E’ la più grande retrospettiva antologica dedicata a Franco Miozzo. Oltre cento opere tra pittura e disegno, e venti sculture in vari materiali. Una selezione accuratissima. Le opere provengono dalla collezione di famiglia e private. Degli 85 disegni esposti la maggior parte sono inediti, così come le opere pittoriche figurative e astratte che in molti casi o sono inedite o presentate in mostre del passato. “Un evento per la città di Pietrasanta che lo accolse giovanissimo e che determinò la sua formazione – spiega il sindaco Domenico Lombardi, entusiasta dell’iniziativa – la mostra sarà ospitata nella chiesa e nelle sale del Chiostro di Sant’Agostino, dal 4 ottobre all’8 dicembre. La famiglia Miozzo ha seguito personalmente l’intero progetto, particolarmente caldeggiato dall’Assessorato alla Cultura”. In occasione del vernissage sarà presentata anche una monografia dell’artista, di oltre 200 pagine, di cui è autore e editore di Petrartedizioni, cartonato rigido, con la prefazione di Ludovico Gierut.

La sua opera si sviluppò nell’alternanza figurativa e astratta, segnica-scultorea-pittorica, creò sino alle ultime settimane di vita, vivendo con pienezza e coerenza la sua vita artistica. Con lui l’arte è stata un’effettiva integrazione con l’esistenza stessa. La sua caratura europea non emerse: la guerra lo colpì profondamente e la scelta di restare a Pietrasanta lo ancorò ad una dimensione locale pur alimentandone un’attività incessante, un linguaggio del tutto personale, aperto e innovativo.

Orario di visita dal martedì alla domenica 16-19; ingresso libero.

La mostra | la chiesa ospiterà la sezione dedicata ai disegni, oltre 85, per lo più inediti (in esposizione cronologica dagli anni ’30 agli anni ’80) e circa 12 sculture. Un solo dipinto, dedicato a Sant’Anna di Stazzema, al centro della scena.

La Sala del Capitolo è dedicata alla pittura astratta con diverse serie e tre sculture in bronzo, mentre Sala dei Putti ospita la pittura figurativa nei diversi soggetti cari al maestro: i nudi, i cavatori, le maternità, i paesaggi, gli animali. Ancora sculture di piccole e medie dimensioni a definire l’installazione.

La mostra ha ricevuto il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Lucca.

Si ringraziano per il sostegno economico la Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana, laFonderia del Chiaro, Del Chiaro Art Connection, L’Enoteca Marcucci, i Pilastri.

 

Tags: , , , , , , ,

Scomparso nella notte a Parigi Igor Mitoraj – aveva 70 anni e un grande amore per Pietrasanta

Una giornata infausta per Pietrasanta. Questa mattina il sindaco Domenico Lombardi è stato avvertito, da uno degli assistenti, della scomparsa, […]

Aperte le iscrizioni al 3° concorso Internazionale di stile e moda PietrasantaModArte

Il Comune di Pietrasanta ha bandito il 3° Concorso Internazionale di stile e moda PietrasantaModArte in collaborazione con Renata Serra […]

Festival del Cinema – Pietrasanta la nuova Città dell’Agave di Cristallo

La rassegna che premia i Film per i migliori dialoghi riparte il 21 e 22 Novembre 2014 Altre due cittadine […]

Pietrasanta partecipa alla Marcia della pace Perugia-Assisi

Il 19 ottobre il pullman parte anche da Pietrasanta L’assessorato all’Associazionismo e la Presidenza del Consiglio organizzano un pullman in occasione […]

Valdo Vaccaro – Fattore guarente e correlazione tra malattie e alimenti

Un evento per la città di Pietrasanta, in provincia di Lucca, che ospiterà una conferenza di Valdo Vaccaro dal titolo […]

Girolamo Ciulla espone a Carrara | a Pietrasanta il centro della sua creatività

Dal 6 settembre al 21 ottobre la personale a cura di Nicola Ricci Girolamo Ciulla è uno degli artisti più […]